QR code per la pagina originale

ASRock semplifica l’overclock con Turbo 50

,

Sono anni ormai che gli utenti più “smanettoni” cercano di spremere al massimo l’hardware di cui dispongono, magari solo per il gusto di essere riusciti ad avere qualche MHz in più.

Variare i valori di frequenza, tensione e moltiplicatori vari non è però un compito alla portata di tutti. Ecco quindi che ASRock propone un metodo per realizzare un overclock semplice e veloce.

Per le schede madre basate sul chipset Intel H55 Express, ovvero i modelli H55M Pro, H55M, H55M-LE e H55DE3, un aggiornamento del BIOS consente di sfruttare la tecnologia Turbo 50.

Per tutti i processori Intel compatibili della famiglia Core i7/i5/i3 si può infatti ottenere un incremento delle prestazioni del 50% (per l’esattezza il punteggio ottenuto in 3D Mark 2006), semplicemente impostando un parametro nel BIOS.

Non solo si ottiene un aumento della frequenza di clock della CPU, ma il Turbo 50 modifica automaticamente anche la frequenza della memoria, della GPU (integrata nei core Clarkdale) e di tutti i corrispondenti valori di tensione.

Addirittura, per il modello di CPU Clarkdale più economica, cioè il Pentium G6950, ASRock dichiara un incremento fino al 100% grazie alla tecnologia Turbo 100. La sola frequenza di clock passa da 2,8 GHz a 4,2 GHz.

Notizie su: