QR code per la pagina originale

CNet: “Nessuno dovrebbe comprare iPad”

,

Dopo l’iniziale stupore per il tanto atteso tablet targato mela, in rete appaiono le prime reazioni di delusione al prodotto più atteso dell’anno. Lo sconforto colpisce anche esperti illustri: Molly Wood, executive editor di CNet, ha elencato tutte le funzioni mancanti di iPad, per poi stabilirne la totale inutilità.

Dopo aver brevemente ironizzato sulle sfortunate sorti del nome voluto per il dispositivo, nelle ultime ore preso sotto assedio sul Web con le varie parodie quali iTampon o il video predittivo di Mad TV, la Wood ha esaminato i possibili utilizzi di iPad da parte del grande pubblico. E la risposta è disarmante: “Absolutely no one“, assolutamente nessuno.

Le ragioni della bocciatura di iPad sarebbero più che ovvie: il dispositivo non presenta molte funzioni, ormai considerate standard, che si rivelano utili nella quotidianità dell’utente. Il tablet, infatti, non presenta il multitasking, la fotocamera, il supporto a Flash, la compatibilità con i filmati in 16:9, l’uscita HDMI, lo slot per le schede di memoria SD, il supporto a e-ink e una basa d’appoggio inclusa nel prezzo.

Tutti questi elementi lo rendono di scarso appeal per il consumatore medio, solitamente in cerca di soluzioni a tutto tondo in grado di soddisfare gran parte delle proprie necessità tecnologiche. Di conseguenza, iPad viene laconicamente definito come uno strumento adatto unicamente a utenti particolarmente benestanti, desiderosi di ampliare la propria collezione di gadget tecnologici.

Notizie su: