QR code per la pagina originale

Il Core i7 980X non sarà l’unica novità del 2010

,

Continuano ad arrivare informazioni sulle specifiche tecniche del processore a sei core Intel Core i7 980X (nome in codice Gulftown), basato sulla microarchitettura Westmere e realizzato con processo produttivo a 32 nanometri.

Ma questa non sarà l’unica novità del 2010; infatti, il chipmaker di Santa Clara ha previsto il lancio di altri modelli basati sui core Gulftown, Lynnfield e Clarkdale.

Il Core i7 980X, compatibile con il socket LGA 1366 e il chipset Intel X58 Express, dovrebbe avere una frequenza di clock pari a 3,33 GHz che, in Turbo Mode salirà fino a 3,6 GHz. La tecnologia HyperThreading permetterà al sistema operativo di “vedere” 6 core e 12 thread. Il debutto è previsto per il 16 marzo.

Gli altri modelli in arrivo appartengono a diverse fasce di mercato e sono i seguenti:

  • Core i7 970: 32 nm Gulftown, LGA 1366, 6 core, 3,33 GHz (3,46 GHz con Turbo), terzo trimestre 2010;
  • Core i7 930: 45 nm Bloomfield, LGA 1366, 4 core, 2,8 GHz (3,06 GHz con Turbo), 28 febbraio 2010;
  • Core i7 880: 45 nm Lynnfiled, LGA 1156, 4 core; 3,06 GHz (3,73 GHz con Turbo), secondo trimestre 2010;
  • Core i5 680: 32 nm Clarkdale, LGA 1156, 4 core, 3,6 GHz (3,8 GHz con Turbo), maggio 2010;
  • Core i3 550: 32 nm Clarkdale, LGA 1156, 2 core, 3,2 GHz, secondo trimestre 2010.

Il Core i7 970 avrà la stessa frequenza di clock del Core i7 980X, ma un margine minore di overclock in modalità Turbo. Ricordiamo inoltre che il Core i7 980X appartiene alla serie Extreme Edition, quindi con moltiplicatore sbloccato.

Notizie su: