QR code per la pagina originale

Windows Home Server “Vail” entra nella fase di test privati

,

Microsoft ha iniziato la fase di test privati per Windows Home Server, nome in codice Vail e noto anche come WHS 2. Di cosa stiamo parlando? Si tratta di un progetto di cui Microsoft non ha ancora parlato ufficialmente.

Arstechnica, però, ha pubblicato, giorni fa, un articolo che rivela alcune caratteristiche di questo prodotto. Si tratta, in sostanza, di un sistema operativo server Microsoft rivolto alle utenze domestiche. D’altra parte il nome stesso tradisce la sua funzione: Home, ovvero dedicato alle reti dimestiche.

Vail rappresenta, quindi, la prossima generazione dei Windows Home Server. Il sistema si basa su alcune applicazioni che semplificano la condivisione di file, l’accesso remoto e il backup dei computer casalinghi, lo stoccaggio estendibile tramite Drive Extender, e lo streaming media all’interno della casa.

Vail sarà disponibile come versione OEM preinstallata per quegli utenti che vorranno costruire una rete casalinga. Come prevedibile, Vail si basa su Windows Server 2008 S2, il che significa che sarà disponibile solo in versione 64 bit.

Le richieste hardware indicano un PC con un processore da 2GHz, 1GB di RAM e un hard disk primario da 120/160GB.

Non ci sono altri dettagli, né è possibile sapere se Microsoft rilascerà questo prodotto nel corso di quest’anno o nel 2011.

Notizie su: