QR code per la pagina originale

PA Semi potrebbe non aver progettato il processore Apple A4

,

Fino ad oggi si pensava che il processore Apple A4, adottato per la prima volta dalla società per l’iPad, fosse stato progettato dalla PA Semi, team interno ad Apple dall’aprile del 2008. A quanto pare non è così.

A renderlo noto è una fonte piuttosto autorevole di VentureBeat, che afferma invece che tale chip sarebbe frutto del lavoro di un team che già in Apple si occupava, in passato, di microprocessori e che avrebbe lunga esperienza nel settore.

Secondo la fonte, l’A4 sarebbe il primo vero chip interamente progettato da Apple ma è anche possibile che le competenze acquisite dal team PA Semi possano essere state utilizzate dalla società di Cupertino.

Intanto alcuni ingegneri parlano dei maggiori vantaggi dell’A4. Sebbene nessuno di loro abbia ancora potuto provare il processore, a loro parere il suo maggior pregio starebbe nella capacità di abbassare, o spegnere completamente, il consumo di elettricità relativo ad alcune parti della CPU. Tale possibilità andrebbe dunque a spiegare le 10 ore di autonomia dichiarate per l’iPad durante l’evento presentato da Steve Jobs. Come del resto è già noto, il processore è stato pensato infatti per garantire prestazioni elevate con consumi ridottissimi.

Inoltre, l’A4 potrebbe essere in grado di evitare problemi di surriscaldamento grazie all’abbassamento controllato della velocità del clock. Attualmente, i dispositivi concorrenti lasciano la propria GPU in uno stato di inattività per molto tempo.

Notizie su: