QR code per la pagina originale

Windows Mobile 7 sarà presentato al Mobile World Congress. Oppure no?

,

Il Mobile World Congress 2010, che si terrà a Barcellona a partire dal prossimo 15 febbraio, è l’evento che tutti gli appassionati del mondo mobile attendono con trepidazione. Le novità, le tendenze, le indicazioni sullo sviluppo del mercato usciranno probabilmente da lì.

Una delle novità più attese è sicuramente la presentazione di Windows Mobile 7, come avevamo già segnalato qui su Webnews.

Sarà addirittura Steve Ballmer in persona, secondo Repubblica.it, ad illustrare al mondo le caratteristiche dell’ultima creatura nata a Redmond.

Da ieri però circola in rete la notizia che Windows Mobile 7 sarà il grande assente al Congresso, Microsoft presenterebbe invece versioni evolute di Windows Mobile 6.5 (6.6 o 6.7) “nascondendo”, ancora per un po’, l’ultimo nato. Ad affermarlo è Telefonino.net che pare aver avuto la soffiata da una non meglio precisata fonte attendibile, molto vicina a Microsoft.

Ora, considerato che nel mondo della tecnologia, quando si avvicina un evento del genere, i rumor si sprecano (i keynote di Apple sono l’emblema del “chi la spara più grossa vince“), proviamo a prendere per buona l’indiscrezione del ritiro, da parte di Microsoft, della presentazione del nuovo sistema operativo.

Perché una mossa del genere? Qualcosa è andato storto nella pianificazione del rilascio del software e quindi “il seven” non sarebbe ancora pronto oppure si vuole solo creare dell’hype intorno ad un prodotto su cui Microsoft non può fallire? O ancora, le recenti presentazioni di Nexus, di iPad, i rumor su iPhone 4.0, hanno evidenziato delle lacune che hanno generato il panico dalle parti di Redmond?

Per le risposte dobbiamo aspettare ancora qualche giorno, il 15 febbraio parte il Mobile World Congress e a quel punto sapremo innanzitutto se la soffiata era fondata e, se così fosse, le motivazioni da parte di Steve Ballmer e soci.

Notizie su: