QR code per la pagina originale

PayPal al bando in India

,

Con una mossa a sorpresa e per la quale non sono ancora state rilasciate dichiarazioni ufficiali in merito, PayPal ha deciso di bloccare i trasferimenti di denaro personali da e verso l’India, lasciando invece inalterata la possibilità di effettuare transizioni con le attività commerciali. Anche queste ultime non potranno comunque effettuare operazioni con le banche locali.

Secondo alcune fonti, la decisione è stata presa per adattarsi alle nuove norme governative entrate in vigore nel novembre scorso, per combattere la sempre più diffusa pratica del riciclaggio di denaro su scala internazionale.

Sono già diversi, per esempio, gli utenti eBay che hanno dichiarato di non essere riusciti a portare a termine un pagamento verso un venditore indiano al termine di un’inserzione. In questi casi, l’ammontare richiesto viene rispedito al mittente.

Coloro i quali si trovano più danneggiati dal provvedimento, sono però le migliaia di programmatori e Web designer freelance del paese che, lavorando per società estere, si vedono ora impossibilitati ad utilizzare il servizio per ricevere i pagamenti.

Dal canto suo, PayPal si è scusata per i disagi causati da una simile situazione, dichiarandosi già al lavoro per una celere risoluzione del problema e promettendo di rendere immediatamente noti eventuali aggiornamenti in merito.

Notizie su: ,