QR code per la pagina originale

Chrome per Mac ora supporta le estensioni e non solo

,

Sebbene ancora in versione beta, Google ha reso disponibile una nuova release (la 5.0.307.7) del suo velocissimo browser Chrome che introduce alcune importanti novità che, negli ultimi due mesi sono state in incubazione presso gli sviluppatori.

Tra queste, sicuramente la più attesa e richiesta dagli utenti è il supporto ufficiale alle estensioni; si tratta, fondamentalmente di plugin che ampliano notevolmente le funzionalità del browser. Chrome ne ha a disposizione oltre 2.200 (e sono in crescita).

Come detto, le estensioni aggiungono una miriade di funzionalità (informazioni, produttività, divertimento, stranezze) al browser: si va dalle notifiche per la casella di posta, alle ricerche su Wikipedia, ai traduttori e agli accorciatori di link e chi più ne ha più ne metta! Sono semplicissime da installare (e non richiedono nemmeno il riavvio dell’applicazione) e rimangono come icone a lato della barra unificata.

Le estensioni non sono le uniche novità di questa nuova beta, che introduce anche la funzione di sincronizzazione dei preferiti (tra più computer) e migliora nel complesso questa sezione del browser; novità anche per quanto riguarda la gestione dei cookie e il task manager.

In occasione della nuova release, Google ha diffuso anche questo simpatico video, che invita a provare la velocità del suo browser:

Notizie su: