QR code per la pagina originale

Microsoft X10: tanti nuovi dettagli su Lost Planet 2

All'X10 sono stati svelati tutti i particolari del gioco action di Capcom

,

Durante l’evento X10 di Microsoft, tenutosi a San Francisco nella giornata di ieri, sono stati presentati tre personaggi del tutto particolari per Lost Planet 2: Marcus Fenix e Dom della serie Gears of War e Albert Wesker della serie Resident Evil.

Non sarà possibile giocare con i tre personaggi sopra descritti utilizzando le loro armi e caratteristiche peculiari. Non vi aspettate di poter adoperare il furioso Lancer o qualche sottoforma di T-Virus. Si tratterà di una sorta di alternativa, e i personaggi sopraccitati saranno dotati delle medesime abilità.

Il gioco è stato presentato con alcune nuove mappe. Capcom ha sottolineato il fatto che non ci saranno sostanziali differenze tra le modalità single player e multiplayer della campagna. Sarà possibile giocare quest’ultima da soli, in compagnia di bot o di amici online o in locale.

In buona sostanza Lost Planet 2 ricorda molto da vicino il suo predecessore, sia per quanto riguarda il gameplay che per quanto concerne la veste grafica, con qualche doverosa miglioria dovuta ad una buona implementazione dell’engine MT Framework 2.0.

L’azione si svolgerà ancora una volta in terza persona e i nemici saranno aracnidi giganti e mostri alieni di vario tipo. Se nel profondo il gameplay rimarrà piuttosto invariato, è anche vero che saranno molte di più le missioni “guidate da punto A a punto B” segnalate opportunamente sulla mappa, per conferire all’intero titolo un ordine maggiore rispetto al vago e dispersivo free roaming che caratterizzava la prima iterazione.

Notizie su: