QR code per la pagina originale

Office 2010 RC già disponibile nelle reti P2P

,

Nonostante i pochi giorni trascorsi dal rilascio della RC di Office 2010, i “pirati informatici” non hanno perso tempo: da poche ore è possibile prelevare attraverso la rete BitTorrent delle copie pirata della build di Office 2010, in cui è stato manomesso il meccanismo di attivazione tramite codice seriale.

Ci troviamo di fronte a un classico crack, a cui nessuna versione di Windows e Office è sfuggita fin’ora. Su Softpedia viene spiegato accuratamente il metodo utilizzato per attivare Office 2010: i pirati includono nel crack due file, precisamente il tokens.dat e il pkeyconfig-office.xrm, estrapolati da una versione Beta di Office 2010 in cui è stato inserito il codice d’attivazione. Per questo, una volta inseriti questi file nel programma, la procedura d’autenticazione è bypassata e quindi utilizzabile da chiunque.

Tra gli effetti del crack rientrano la cancellazione della dead-line della RC di Office 2010, in maniera che gli utenti possano utilizzare il programma a tempo indefinito. L’attacco informatico riguarda sia la versione a 32 bit che a 64 bit della RC di Office 2010.

Ancora una volta quindi pare che i pirati l’abbiano fatta franca. Riuscirà Microsoft a trovare un metodo per impedire in futuro ai cracker di manomettere i suoi prodotti?

Notizie su: