QR code per la pagina originale

Anteprima Symbian 3

La Symbian Foundation ha annunciato le novità che a partire dal primo trimestre dell'anno saranno disponibili sulla terza versione del sistema operativo Mobile. Symbian 4 sarà pronto entro fine anno. Particolarmente interessanti le funzionalità musicali

,

Prima la conversione piena all’open source, quindi le prime avvisaglie di una nuova release. Symbian, dopo aver assorbito i colpi di una concorrenza che ha capovolto i paradigmi del mercato mobile, ha organizzato la riscossa partendo da una completa apertura del codice (disponibile online) e cogliendo quindi l’occasione del Mobile World Congress di Barcellona per preannunciare ciò che sta per arrivare.

Symbian 3 sarà «più semplice, più veloce, migliore»: la promessa della Symbian Foundation dispone sulla timeline la scadenza del primo trimestre dell’anno per una release completa del sistema operativo ed il secondo trimestre per avere sul mercato i nuovi device corredati del nuovo Symbian. Symbian 4, inoltre, è già in previsione per un primo rilascio entro la fine dell’anno. La descrizione completa della mutazione del nuovo sistema è disponibile sul sito della Symbian Foundation, ma fin dalle linee principali è chiaro come l’evoluzione sia stata tale da intravedere un serio passo avanti per colmare il bug rispetto alle offerte software dei telefonini d’alta fascia oggi disponibili sul mercato.

Tra le migliorìe sottolineate dal sito Symbian.org figurano:

  • supporto HDMI;
  • un sistema di integrazione di radio e music store tale per cui, durante l’ascolto di un brano, se ne renda possibile l’acquisto tramite il music store preferito. Il tutto è possibile tramite uso intelligente delle informazioni provenienti da RDS (Radio Data System);
  • gestione della memoria più efficiente, il che permette l’uso in parallelo di più applicazioni offrendo un multi-tasking più efficiente ed una maggior velocità di esecuzione;
  • gestione di 4G e migliori capacità di gestione della banda bilanciando le varie applicazioni in uso;
  • miglior gestione della connettività con passaggio automatico a WLAN in caso di accessibilità di una rete;
  • migliorata gestione dell’interfaccia touchscreen;
  • migliorate capacità dello schermo con la possibilità di supportare un maggior numero di widget per un maggior numero di funzioni ed informazioni simultanee.

Per meglio esprimere la portata delle novità, Nokia ha altresì distribuito un filmato di presentazione nella quale le qualità della nuova interfaccia emergono con forza per dimostrare quanto Symbian intenda compiere il necessario passo avanti che le qualità di device quali l’N97 richiedono per esprimere appieno le qualità che l’hardware ha la possibilità di mettere in campo:

Per la programmazione sulla piattaforma, Symbian ricorda i tradizionali HTML, CSS, Javascript e AJAX al fianco di Qt, C++ o Adobe FlashLite.

Notizie su: