QR code per la pagina originale

Windows Phone 7 Series: uno sguardo alle linee guida di sviluppo

,

Dopo la presentazione in pompa magna al Mobile World Congress di Windows Phone 7 Series di Microsoft, eravamo rassegnati a dover attendere quantomeno il MIX 2010 per saperne qualcosa in più. Fortunatamente, i ragazzi di XDA-Developers, sono riusciti a mettere le mani su tre documenti ufficiali che danno una idea un po’ meno vaga di cosa ci sia sotto la bella interfaccia tattile del nuovo OS del colosso americano.

Innanzitutto arriva la conferma che Windows Phone OS 7.0 è basato su Silverlight, XNA e .NET Compact Framework, un chiaro punto di rottura con le passate versioni di Windows Mobile e un passo verso Zune HD che già utilizzava XNA.

Le applicazioni native saranno ristrette ai soli OEM, con lo scopo di estendere le funzionalità specifiche di un telefono o di una rete e consentire così un minimo di differenziazione tra i prodotti. Anche in questo caso però ci sarà un limitato set di API utilizzabili e il software dovrà essere prima approvato da Microsoft stessa.

Il sistema supporterà il multitasking preemptive, ma non è detto che MS permetterà agli sviluppatori di mandare in background le proprie applicazioni. Parlando invece di tool di sviluppo, Microsoft Visual Studio 2010 e Express Blend assieme ad un emulatore di Windows Phone saranno gli strumenti principali.

Ancora non è moltissimo, ma abbiamo finalmente la possibilità di togliere almeno parzialmente il velo da quella che fino a ieri era solamente una bella interfaccia di un sistema operativo ancora del tutto misterioso.

Notizie su: