QR code per la pagina originale

Google Chart: grafici elaborati per il proprio sito

,

Pubblicare grafici elaborati su siti, blog o social network potrebbe essere molto più facile di quanto si possa pensare grazie ai nuovi strumenti di Google Chart tool.

Grazie alle nuove API di Google, rese disponibili gratuitamente a tutti i navigatori, è infatti possibile disegnare grafici anche molto complessi utilizzando un comodo comando Web. In sintesi, si scrive un indirizzo Web composto con una particolare sintassi che consente di scegliere il tipo di grafico, i valori e le etichette da assegnare: il sistema di Google lo trasformerà in immagine.

Le applicazioni di questo sistema sono molteplici: pensiamo alla possibilità di inserire in un blog un grafico da aggiornare frequentemente. Grazie alle API di Google è sufficiente cambiare un valore nel link inserito ed ecco che l’immagine generata cambia istantaneamente, il tutto senza dover ricorrere a Excel e Photoshop.

Come indicato nelle pagine introduttive di questo nuovo servizio di Google, un semplice esempio pratico è utilissimo per capire come funzioni. Ad esempio, è stata costruita un’apposita pagina web: basta modificare le parole “Hello” e “World” nell’URL per modificare il grafico visualizzato.

Anche se il sistema di codifica sembra a un primo impatto un po’ ostico, le dettagliate istruzioni presenti online permettono anche ai meno esperti di ottenere risultati sorprendenti.

Notizie su: