QR code per la pagina originale

Apple vuole portare iPhone OS su nuove piattaforme

,

Secondo le ultime indiscrezioni apparse online, Apple sarebbe intenzionata a portare il proprio iPhone OS e, eventualmente, una versione apposita di Mac OS X, su nuove piattaforme. Il rumor deriverebbe da una recente offerta di lavoro pubblicata da Cupertino, dove viene richiesta la figura di un ingegnere in grado di operare su iPhone OS sia sul melafonino che su svariate altre piattaforme.

L’espansione dell’uso di iPhone OS andrebbe, naturalmente, a coprire dispositivi prodotti da Cupertino stessa, dotati di processori propri, come ad esempio il recentissimo A4 incorporato in iPad.

Secondo le testate più accreditate, sono diversi i dispositivi che potrebbero giovare del supporto di iPhone OS. Prima fra tutti, Apple TV che, attualmente, è dotata di una versione derivata di Mac OS X. Il futuro iPhone OS potrebbe aggiungere comodi controlli remoti su strumenti multitouch e, non ultimo, accedere all’infinito catalogo delle applicazioni di App Store.

Ma non è tutto: i rumor, infatti, si spingono ben oltre ipotizzando, in un futuro non troppo lontano, l’arrivo di soluzioni Macbook e Mac Mini estremamente versatili e a basso conto che potrebbero sfruttare l’architettura ARM/A4 e, di conseguenza, iPhone OS.

Come ormai consuetudine, non ci resta che rincorrere il tam-tam di queste indiscrezioni sul Web, in attesa di altri segnali da parte di Apple.

Notizie su: