QR code per la pagina originale

Brevetti Apple: sistemi di sicurezza e fotocamera come input device

,

La lunga lista dei brevetti Apple si arricchisce con due nuove funzioni, dedicate sia alla sicurezza che alla semplificazione dell’utilizzo dei dispositivi portatili. Si tratta di due particolari innovazioni, dedicate a Mac e a iPhone: la prima prevede l’uso di un sistema di riconoscimento avanzato in grado di rendere le password obsolete, la seconda introduce una nuova forma di interazione tra l’utente e la fotocamera.

Shape Detecting Input Device“, questo il nome del primo brevetto, prevede l’introduzione di un dispositivo, quale un tasto o un controllo remoto, da posizionare sullo schermo di iMac per superare alcune barriere di sicurezza. Questo strumento, che andrebbe a sostituire l’immissione delle password, risulterebbe essere univoco e personale, creato appositamente per essere utilizzato da un solo utente alla volta.

Camera as Input Interface“, invece, conferisce alcune funzioni chiamata alla fotocamera. Ad esempio, l’utente iPhone può rispondere o rifiutare una conversazione semplicemente coprendo con le dita l’obiettivo di iPhone. Altre opzioni prevedono un’integrazione con lo scrolling, in modo che l’utilizzo combinato con la camera possa abilitare lo scorrimento delle pagine in qualsiasi direzione.

Non si hanno dichiarazioni ufficiali sulla possibile implementazione dei due brevetti. Come è noto, Cupertino registra numerose innovazioni che, non sempre, vengono tradotte in realtà. In particolare, il dispositivo di sicurezza di iMac appare alquanto improbabile, visto che l’uso prolungato potrebbe danneggiare la superficie esterna del computer.

Notizie su: