QR code per la pagina originale

nVidia ufficializza Ion 2 al CeBIT di Hannover

,

Durante il CeBIT di Hannover, nVidia ha presentato ufficialmente la seconda versione della piattaforma Ion, di cui Acer aveva proposto un’anticipazione al Mobile World Congress di Barcellona con il netbook Aspire One 532G.

Come è noto da tempo, Ion 2 non è più un chipset come nella prima generazione, ma una vera GPU discreta che si collega al chipset Intel NM10 Express mediante un link PCI Express.

La scomparsa del northbridge dalla piattaforma Atom Pine Trail, con l’integrazione all’interno della CPU Pineview del controller di memoria DDR2 e del sottosistema grafico GMA 3150, ha costretto nVidia a cambiare la progettazione della sua soluzione dedicata a netbook, nettop e PC all-in-one.

Ion 2 è basata sul core GeForce G210 e sarà proposta in due versioni: con 8 CUDA Core per netbook con schermo da 10 pollici e con 16 CUDA Core per netbook e nettop con display ampi 12 pollici. La GPU è compatibile con le librerie DirectX 10.1 e supporta i processori Atom N450, D410 e D510.

Inoltre, a differenza del GMA 3150 di Intel, Ion 2 è in grado di decodificare video in alta risoluzione a 1080p, di eseguire video in formato Flash 10.1 e Blu-Ray, veicolando il flusso verso le uscite VGA, DVI-D, HDMI e DisplayPort.

Interessante novità introdotta con Ion 2 è la possibilità di effettuare lo switch automatico tra la GPU integrata e quella discreta grazie alla tecnologia nVidia Optimus, di cui abbiamo discusso in un articolo approfondito pubblicato lo scorso mese di febbraio. Il passaggio tra il GMA 3150 e Ion 2 avviene in maniera automatica senza intervento dell’utente in base al tipo di applicazione in esecuzione in un certo istante.

nVidia ha annunciato l’arrivo di circa 30 prodotti basati su Ion 2 entro l’estate. Al CeBIT, Acer, Asus e Lenovo hanno mostrato i loro nuovi netbook, nettop e PC all-in-one (Eee PC 1201PN, Eee Top ET1201PNT, Aspire One 532G, Revo e C200).

Notizie su: