QR code per la pagina originale

Apple pronta al cloud video storage

,

Cupertino sembra essere sempre più orientata per le soluzioni di streaming e di cloud computing, grazie a servizi quali Mobile Me e, non ultimo, alla recente acquisizione di Lala.com. Le ultime indiscrezioni apparse in rete, tuttavia, sembrano ampliare ulteriormente gli obiettivi di Apple: la società sarebbe pronta a inaugurare il cloud video storage.

Il cloud video storage non è altro che l’abilitazione, per tutti gli utenti iTunes, della possibilità di uplodare video sui server Apple, in modo che possano essere usufruiti in streaming sia dai computer che dai dispositivi portatili.

Questa ipotesi sembra essere confermata dalle recenti mosse di Cupertino che, lontana da occhi indiscreti, ha iniziato lunghe trattative con le major del settore cinematografico. L’accordo con queste società servirebbe per definire la protezione del copyright che, come è ovvio, rischia di essere minacciata dai contenuti uplodati dagli utenti.

Il stesso servizio di cloud storage, inoltre, potrebbe essere ampliato anche al mondo musicale. Anche in questo caso, Apple avrebbe iniziato fitte relazioni con le maggiori case discografiche, in modo da poter offrire, in un futuro non troppo lontano, un servizio di streaming musicale. E, proprio in quest’ottica, sembra definirsi il ruolo dell’acquisizione di Lala: la piattaforma è davvero un ottimo strumento integrabile in iTunes, in grado di innovare nuovamente la fruizione dei brani musicali.

Notizie su: