QR code per la pagina originale

Bing coltiva il suo orticello su FarmVille

Bing ha avviato una simpatica iniziativa promozionale basata su FarmVille: si offrono crediti gratuiti agli "agricoltori" del social game ed in cambio si chiede di diventare fans di Bing su Facebook e di provare a cercare consigli per le coltivazioni

,

Con una simpatica iniziativa promozionale Bing sembra confermare il nuovo spirito che sta accompagnando la crescita del motore di ricerca Microsoft. L’iniziativa, soprattutto, sembra aver raccolto l’interesse auspicato, portando nuova utenza sul fronte Bing mediante un piccolo omaggio elargito direttamente tramite Facebook.

La campagna promozionale ha preso piede a seguito di un accordo con Zynga. L’obiettivo dichiarato è quello di portare nuova utenza vicino al brand “Bing”, consigliando una ricerca per provare il motore e tentando altresì di legare a sé gli utenti contattati. Obiettivi, a quanto pare, raggiunti. In poche ore, infatti, la fans page di Bing su Facebook è passata da 100 mila a 500 mila utenti ed alcuni sondaggi avrebbero dimostrato come la community abbia apprezzato la simpatia dell’iniziativa promossa.

Il tutto ha luogo sull’orticello di FarmVille, il gioco che più di ogni altro ha saputo mettersi in mostra sul social network più noto al mondo. Attorno alle fattorie di FarmVille ruotano 83 milioni di utenti unici mensili, 28.7 milioni di utenti unici nel giorno in cui la campagna Microsoft ha avuto luogo. La campagna consisteva nell’elargire una piccola somma virtuale per tutti gli utenti che si fossero aggiunti tra i fans di Bing (somma spendibile per migliorare la propria coltivazione virtuale sul gioco), il tutto con un consiglio diretto e contestuale: Bing è in grado di offrire consigli utili a decidere le azioni da intraprendere su FarmVille. Così facendo si è moltiplicata l’utenza sulla propria fans page (avendo ora accesso a mezzo milione di bacheche nella segnalazione degli update al motore) e si è colta l’occasione per ricordare come Bing possa essere una alternativa utile per le proprie decisioni.

Bing coltiva il proprio orticello su FarmVille

Bing coltiva il proprio orticello su FarmVille

Secondo i calcoli Inside Facebook avrebbe risposto alla campagna Microsoft l’1.5% degli utenti che hanno utilizzato FarmVille nella giornata in questione. Ai 400 mila nuovi arrivati sulla fans page è stato dedicato un aggiornamento di status con link verso la query “farmville animals, un modo per colpire immediatamente il target e raccogliere così i risultati della campagna promozionale organizzata. La risposta è stata solerte: oltre 1000 “mi piace” e quasi 700 commenti hanno moltiplicato l’eco del motore sulle bacheche del social network nelle ore immediatamente successive al messaggio.

L’esempio è interessante. Bing ha infatti saputo raggiungere con facilità una community con un forte coinvolgimento immediato; Facebook ha dimostrato il valore del proprio network e del passaparola possibile; Zynga ha monetizzato il proprio successo nei “social games” dimostrando l’utilità delle proprie offerte promozionali; l’utenza ne ha ricavati crediti da spendere nelle proprie fattorie; FarmVille ne esce vincitore, riuscendo a fungere da catalizzatore per tutti i gruppi interessati ad iniziative promozionali di questo tipo.

Notizie su: