QR code per la pagina originale

Facebook e Twitter sempre più mobile, MySpace cede il passo

,

Prendere un fenomeno in costante espansione come quello dei social network e mischiarlo al sempre maggiore numero di smartphone commercializzati. Ciò che si ottiene da questo mix è, ovviamente, un boom negli accessi ai servizi Web 2.0 dai dispositivi mobile.

Se ancora qualcuno avesse qualche dubbio in merito, dovrà ricredersi dopo aver letto le cifre raccolte in un recente studio condotto da comScore, secondo cui nel gennaio scorso 25,1 milioni di utenti hanno interagito con Facebook dai propri telefoni, il 112% in più di quanto rilevato nello stesso mese del 2009.

Ancora più eclatante l’incremento fatto registrare da Twitter, passato in dodici mesi da 1,1 a 4,7 milioni (+347%), anche se in questo caso le cifre sono ben diverse. MySpace chiude la classifica, con una contrazione del 7%, da 12,3 a 11,4 milioni, nel numero di accessi.

A gennaio, l’11,6% di chi possiede un telefono cellulare l’ha utilizzato per interagire con i propri contatti attraverso le pagine dei social network, il 4,6% in più rispetto all’anno precedente.

L’accesso ai siti di tipo social è diventata una caratteristica importante per l’utenza mobile, da quando i dispositivi hanno iniziato a essere uno strumento per comunicare con gli amici attraverso chiamate, messaggi ed email.

Così Mark Donovan, vicepresidente di comScore, ha commentato i risultati della ricerca, interessante per rilevare l’evoluzione delle differenti piattaforme. Le statistiche, ottenute prendendo in esame un campione di cittadini americani di età superiore ai 13 anni, sono riassunte nella tabella seguente.

La ricerca di comScore su dispositivi mobile e social network

Notizie su: