QR code per la pagina originale

Navteq, un portale per aggiornare le mappe Fiat

Navteq ha sviluppato un portale che permette ai possessori di auto Fiat di aggiornare la dotazione mappale dei propri navigatori di bordo scaricando le nuove mappe e trasferendole semplicemente tramite chiavetta USB. Firmato anche un accordo Nokia/Alpine

,

Un sito web per aggiornare le mappe sulla propria auto Fiat. A svilupparlo sarà Navteq (proprietà Nokia), da cui giunge l’annuncio e l’incipit ad un nuovo tipo di navigazione che gli acquirenti troveranno già inclusa nei modelli acquistati. «Il sito che ospita il “Fiat Map Update Online Store” offre ai possessori dei modelli Fiat, Lancia e Alfa Romeo un accesso semplice e veloce agli ultimi dati cartografici per la serie completa di sistemi di navigazione installati dal Gruppo Fiat Automobiles».

»Il nuovo sito, gestito e operato da NAVTEQ si basa sulla collaudata infrastruttura internet messa a punto da NAVTEQ e offre un ambiente commerciale sicuro e di facile utilizzo». Il principio è molto semplice: l’utente può scaricare le proprie mappe aggiornate dal web, le può allocare temporaneamente su scheda SD o chiavetta USB, quindi trasferirle con modalità sicure direttamente sul computing di bordo. Così facendo il navigatore dell’automobile sarà aggiornato e disponibile, il che offre un importante valore commerciale a Navteq, un utile servizio all’utente ed un peculiare valore aggiunto alla flotta della casa torinese.

«NAVTEQ è specializzata nella navigazione satellitare e possiede grande esperienza nello sviluppo, nella gestione e promozione degli aggiornamenti cartografici. Abbiamo tutta l’esperienza necessaria per garantire al Gruppo Fiat Automobiles un servizio ad alto livello studiato per migliorare la soddisfazione dei clienti e incrementare le vendite»: parola di Bruno Bourguet, Senior Vicepresident NAVTEQ responsabile delle vendite nell’area EMEA. Il gruppo Fiat ha siglato anni or sono un accordo con Microsoft per portare sulle vetture le soluzioni musicali offerte sotto il concept Windows Media. La firma odierna con Navteq offre ulteriore risalto alle strutture informatiche vendute in dotazione al mezzo, permettendo all’utente un viaggio arricchito dalle informazioni che con semplici chiavi USB è possibile portare a bordo.

Portale Fiat/Navteq

Il portale è accessibile in 6 lingue per gli utenti di Italia, Belgio, Francia, Germania, Lussemburgo, Olanda, Spagna, Svezia, Svizzera e Regno Unito. A titolo esemplificativo, la mappa completa della rete stradale italiana («Italia, San Marino, Stato del Vaticano e include 717,158 di km di copertura stradale e 175,778 di punti di interesse») per una Fiat Bravo con sistema Blue&Me comporta un costo di installazione pari 99 euro.

E per le auto prive di navigatore satellitare incluso l’accesso alle mappe ed alla navigazione è parimenti abilitato. Il risultato lo si ricava dalla piena compatibilità garantita da un nuovo accordo tra Nokia e Alpine che permette di portare la navigazione OVI Maps (servizio gratuito sui cellulari Nokia) sugli schermi dei dispositivi Alpine compatibili.

Notizie su: