QR code per la pagina originale

Nexus One, riviste al ribasso le stime di vendita. Mezzo flop per il googlefonino?

,

Per il momento è assai difficile dire se il tanto atteso Nexus One si rivelerà un clamoroso flop o meno. Fatto sta che, tuttavia, i primi problemi avuti hanno contribuito a stemperare un po’ l’attenzione del pubblico verso il primo googlefonino, tanto da incidere non poco sulle vendite.

A gettare un’ombra sul successo commerciale del Nexu One è nientemeno che Goldman Sachs, la quale, nelle scorse ore, ha deciso di rivedere al ribasso le previsioni di vendita dell’apparecchio di Google, sgonfiando pertanto la bolla, a questo punto da definire ottimistica, circa l’impatto del nuovo smartphone sul mercato della telefonia mobile.

Le prime stime prevedevano vendite per 3,5 milioni di unità entro l’anno, un numero che appare irraggiungibile a causa dello scarso successo ottenuto finora, al punto che le stesse stime, riviste e corrette, parlano ora di 1 milione di smartphone che finiranno nelle mani degli utenti da qui alla fine dell’anno.

Le difficoltà si sono notate fin dalle vendite del primo mese, quando il Nexus One ha totalizzato appena 80.000 unità consegnate, molto poco anche in confronto ai principali prodotti della concorrenza, che hanno corso con un altro ritmo totalizzando cifre decisamente più alte.

Adesso, la speranza per risollevare le vendite sta tutta nelle mosse di Google, che potrebbe anche essere pronta per lanciare una seconda versione dello smartphone, anche se un nuovo impulso potrebbe arrivare da una partnership per la commercializzazione con il provider Verizon.

Notizie su: