QR code per la pagina originale

Steve Ballmer apprezza App Store

,

Una notizia sicuramente curiosa sta rimbalzando per il Web: Steve Ballmer, il numero uno di Microsoft, si è complimentato con Apple per i successi di App Store. Di primo acchito, la notizia non può far altro che sorprendere, considerata l’idiosincrasia storica di Ballmer nei confronti di tutti i prodotti targati Mela. Analizzando più a fondo, tuttavia, si può ipotizzare come questa dichiarazione possa apparire come una banale tregua, in vista di un possibile accordo tra Cupertino e Redmond per portare Bing sul melafonino.

Durante un recente incontro presso l’Università di Washington, Ballmer avrebbe affermato:

Apple ha fatto davvero un buon lavoro con App Store, permettendo alle persone di monetizzare e commercializzare la loro proprietà intellettuale.

A pochi minuti dalla diffusione della notizia, la rete si è immediatamente chiesta le motivazioni di tali inaspettate parole. Oltre al già citato accordo per Bing, i rumor più accreditati sembrerebbero essere orientati verso una possibile alleanza tra Apple e Microsoft, volta a combattere un nemico comune: Google.

Allo stesso tempo, Microsoft potrebbe essere interessata allo studio del mercato software di iPhone, in modo da poter risollevare le sorti del proprio Windows Mobile che, dall’avvento del melafonino, ha continuamente perso terreno e capillarità di diffusione. E, anche in questo caso, è sempre lo spauracchio di Google a generare queste insolite alleanze: Android, infatti, potrebbe oscurare non solo Windows Mobile, ma anche iPhone OS.

Non ci resta che attendere le future mosse delle due società, sperando di non dover mai vedere un iPhone targato Windows Phone 7 Series.

Notizie su: