QR code per la pagina originale

iKey: tutte le chiavi a portata di iPhone

,

Stando ad un recentissimo brevetto Apple, l’azienda di Cupertino, vorrebbe trasformare il suo iPhone in un vero e proprio “porta chiavi” grazie all’utilizzo della tecnologia “NFC”, Near Field Comunication.

Questa teconologia, unita all’inserimento di un chip a radiofrequenza (Rfid) all’interno dell’iPhone, permetterebbe al melafonino di sbloccare qualunque serratura, che si tratti della porta di casa, dell’auto o altro ancora.

Secondo quanto riportato nel brevetto, il nostro dispositivo, che si tratti di iPad, iPhone o iPod, sarebbe in grado di associare un comando in grado di gestire i segnali Rfid ricevuti, inoltre, sarà necessario l’inserimento di un pin con un limitato numero di tentativi, prima di vedere aperta la serratura desiderata. Infine, l’azienda di Cupertino, non perde certo di vista la sicurezza e garantisce che, tutte le comunicazioni tra telefono e serratura, saranno crittografate.

In definitiva si tratterebbe di un utilizzo veramente utile e sicuro, sempre che non si usino codici banali quali 1234 o il più famoso 0000, che libererà le tasche dall’ingombro di chiavi e telecomandi vari, riunendo il tutto all’interno del nostro prezioso iPhone.

Notizie su: