QR code per la pagina originale

Standard Definition di qualità: Panasonic SDR-S50

,

Da qualche tempo a questa parte i produttori di videocamere di fascia consumer stanno spingendo il proprio line-up verso i modelli in alta definizione. Tuttavia, non mancano le novità per quel che riguarda la standard definition.

La Panasonic SDR-S50 è una delle videocamere standard definition presentate quest’anno e ha la particolarità di registrare esclusivamente su schede di memoria, garantendo così una maggior praticità e rapidità d’utilizzo.

La camera è equipaggiata con un sensore CCD da 1/8″ per una risoluzione di 800.000 pixel. Ma la vera differenza tra questa videocamera e altre camere economiche è l’obiettivo: il fattore di moltiplicazione dello zoom ottico, 70x (da 33,5mm a 2625mm in formato equivalente) può essere esteso esteso fino a 78x attivando la funzione “zoom ottico potenziato” che sfrutta l’intera superficie del sensore quando si gira in grandangolo. È anche presente lo stabilizzatore ottico O.I.S., decisamente utile in una macchina con uno zoom così spinto, che permette di mantenere stabile l’inquadratura attraverso un rilevamento delle vibrazioni 4.000 volte al secondo.

Uno dei vantaggi nel rinunciare all’alta definizione sta sicuramente nella capacità di archiviazione dei filmati. La SDR-S50 permette la registrazione su schede di memoria SD, SDHC e SDXC fino a 64 GB ma, anche utilizzando un’economica scheda di memoria da 16 GB possiamo registrare oltre tre ore di video alla massima qualità (XP a 10 Mbps).

Tra le altre funzioni particolarmente interessanti troviamo sicuramente il tracking dell’autofocus e dell’esposizione che, unitamente al riconoscimento dei volti e della tipologia di scena ripresa, risulta molto utile nel riprendere soggetti in movimento.

La Panasonic SDR-S50 è particolarmente indicata per chi non ha necessità di girare in HD e per chi vuole risparmiare senza rinunciare ad avere una buona macchina. Nonostante la tendenza sia infatti quella di cercare prodotti che supportino l’alta definizione, la standard definition è ancora un’ottima scelta se abbiamo ad esempio la necessità di distribuire i video su DVD. Il prodotto è già disponibile in commercio a un prezzo di circa 250 euro.

Notizie su: