QR code per la pagina originale

iCon: Steve Jobs finisce in una serie TV

,

La Epix, una rete televisiva via cavo sta per lanciare, negli Stati Uniti, una nuova serie televisiva, il cui protagonista sarà Tom Rhodes, un potente CEO della Silicon Valley (dove è ambientata la serie) caratterizzato da un ego smisurato, e dal carattere piuttosto burbero… Se avete l’impressione che Tom vi ricordi qualcuno, sappiate che non vi state sbagliando: la sua figura è chiaramente ispirata a Steve Jobs.

Sicuramente la descrizione del protagonista, molto generale, fornita dalla Epix potrebbe calzare anche ad altri dirigenti delle aziende della Sylicon valley, ma ci sono due indizi che spingono decisamente nella direzione dell’iCEO: il nome della serie e la presenza di Dan Lyons tra gli sceneggiatori.

Se il nome di Dan Lyons non vi dice nulla è forse perché lo conocete come Fake Steve Jobs, l’autore di uno dei blog più curiosi e di successo degli ultimi tempi che suscitò addirittura l’interesse dello stesso Steve per la grande carica ironica: un prodotto vincente che, nonostante lo smascheramento dell’autore continua a rimanere valido, non a caso il suo autore è stato chiamato a scrivere iCon.

Il nome della serie, iCon è un altro indizio che il suo protagonista si ispirato al capo di Apple, dato che questo è anche il nome della biografia non autorizzata di Steve Jobs, realizzata da Jeffrey S. Young e che riscosse un inaspettato successo in seguito alla censura di Apple nei confronti della casa editrice del libro, la Wiley & Sons.

La Epix, comunque, non sembra intenzionata a puntare solo sul ritorno pubblicitario fornito dal collegamento indiretto con Steve Jobs: per realizzare un prodotto di alto livello qualitativo è stato chiamato a dare man forte a Lyons, Larry Charles, già autore di serie TV a sfondo ironico e ben noto per aver diretto i film satirici Borat e Brüno.

Credete che troveremo gli episodi di iCon in iTunes?

Notizie su: