QR code per la pagina originale

Philips presenta il nuovo monitor LCD 240B1CS da 24”

,

Ieri è stato presentato ufficialmente il nuovo monitor Philips da 24 pollici per l’utenza business. Si chiama 240B1CS e dispone delle ultime tecnologie che consentono di ottenere immagini di qualità superiore in termini di nitidezza, di contrasto e di colori, rispetto ai monitor in commercio. La dimensione è quella che ormai si può definire standard per le applicazioni in ufficio, visto che uno schermo da 24″ permette di visualizzare contemporaneamente due fogli A4 affiancati fra loro.

Il marchio olandese ha mostrato particolare attenzione non solo al marketing e alle prestazioni del prodotto, ma anche all’aspetto inerente l’impatto ambientale e l’inquinamento. Il nuovo schermo, infatti, dispone di quattro diverse modalità di visualizzazione: Eco, Office, Image Viewing ed Entertainment. La prima di queste consente un notevole risparmio in termini energetici, visto che la potenza dissipata è di circa 30W, e consiste in un’attenuazione della luminosità del monitor e l’ottimizzazione delle funzioni di visualizzazione.

La tecnologia che consente di ottenere immagini nitide dall’elevata resa cromatica è la TrueVision, di cui Philips è proprietaria. Grazie a un bilanciamento equilibrato delle potenziali diverse calibrazioni dello schermo, Philips assicura visualizzazioni sul nuovo 240B1CS con una fedeltà cromatica e uno standard generale quattro volte superiore a quello richiesto da Windows Microsoft. La fedeltà cromatica è sempre stato un obiettivo di Philips che, per questo motivo, ha deciso di migliorare continuamente la sua tecnologia.

Se la resa dei colori è garantita da TrueVision, la tecnologia SmartImage consente di migliorare il contrasto di un’immagine prima che quest’ultima venga visualizzata, aumentando la sensazione di nitidezza degli oggetti visualizzati, che viene ulteriormente incrementata dalla regolazione continua della saturazione dei colori. Fa parte di SmartImage anche la tecnologia Smart Contrast, che permette di ottenere una maggiore brillantezza e toni scuri più pieni con il risultato di una maggiore sensazione di nitidezza e di dettaglio.

Come detto, il nuovo schermo è stato progettato nel pieno rispetto dell’ambiente e con la filosofia aziendale di un impatto ambientale ridotto al minimo. In modalità ECO la potenza del monitor è di 37 Watt, che si riduce a 15 Watt in modalità Stand-By. È stato costruito senza utilizzare piombo, ma utilizzando materiali riciclabili al 100% e con una notevole riduzione di mercurio. Ha ottenuto la certificazione EPEAT Silver e Energy Star per il rispetto dei rigorosi standard in materia ambientale. Il prezzo al pubblico è di 369 euro più IVA.

Notizie su: