QR code per la pagina originale

Microsoft rimuove i requisiti hardware per XP Mode

,

Windows 7 ha introdotto l'”XP Mode“, per permettere l’esecuzione di programmi più vecchi e non pienamente compatibili con il nuovo sistema operativo. Peccato che questo sistema ha creato non pochi problemi ad alcuni utenti.

Perché, per attivare l’XP Mode, c’è bisogno di un processore che supporti la virtualizzazione hardware, che va attivata attraverso il BIOS del computer. Non sempre, quindi, i possessori di un PC erano sicuri di avere un sistema compatibile.

Fortunatamente Microsoft ha appena rimosso i requisiti hardware per eseguire XP Mode all’interno di Windows 7. Da adesso Microsoft renderà più semplice l’esperienza di virtualizzazione, che sarà quindi accessibile per molte più persone.

Chi già è in grado di eseguire la modalità XP non deve fare nulla, mentre tutti gli altri possono scaricare l’aggiornamento, disponibile per le versioni Professional, Enterprise e Ultimate.

Notizie su: