QR code per la pagina originale

Recensione LG POP GD510

,

Colpo d’occhio

La confezione dell’LG POP GD510 è veramente minimal, all’interno, oltre al telefono, prende posto il carica batterie l’auricolare e un cavo USB per la connessione con PC e caricabatterie.

Facendo l’unpackaging si nota subito la presenza di un unico tasto, in basso a destra nella parte frontale del telefono. Sullo stesso lato prende posto il display touchscreen da 3″, con risoluzione a 240×400 pixel e 262.000 colori.

Sulla parte posteriore del telefono si nota, oltre al logo LG, solo la fotocamera da 3Mpixel.

Sul lato destro è presente solo il tasto per la gestione della fotocamera, mentre sul lato sinistro sono presenti due tasti direzionali e la presa USB, tramite la quale è possibile collegare il telefono al PC o al carica batterie. Il lato superiore presenta il tasto di accensione/spegnimento, mentre il lato inferiore ha solo un foro per il microfono.

Il design è squadrato ma allo stesso tempo, comunque, nella colorazione da noi provata (nero), ben rifinito ed elegante. Oltre al nero, l’LG POP GD510 è disponibile anche nelle colorazioni Silver e Purple.

Da segnalare come il display riempie la quasi totalità della superficie, il bordo è sottilissimo. Inoltre il telefono, con i suoi 87 grammi, è praticamente una piuma.

La connettività è delegata a GSM, EDGE, USB, Bluetooth e WAP. Assente quindi il WiFi, così come la connessione HSDPA o UMTS.

La memoria interna è di 40MB, ma può essere estesa fino a 8GB grazie alla possibilità di aggiungere MicroSD.

Esperienza d’uso

Dopo circa una settimana di uso la valutazione del device è sufficiente. Sicuramente non è un telefono che si rivolge a un target di persone alla ricerca di navigazione o di continua interazione con i social network, ma sicuramente nel suo piccolo ha delle peculiarità da non sottovalutare.

L’accensione del telefono, così come il feedback alle azioni dell’utente, è rapida; il sistema operativo è proprietario di LG, e l’unico tasto è utile per avere una scorciatoia alle funzioni principali (rispondere, chiudere una telefonata, navigare, tornare all’home del telefono).

Il display touch, come già detto, risponde sufficientemente bene, l’interfaccia, in stile LG, è semplice e intuitiva.

Purtroppo, dal punto di vista della connettività, sono da registrare gravi assenze, come quella dell’HSDPA o semplicemente dell’UMTS. Ciò non fa rendere bene i piccoli client dedicati ai social network. Lo stesso problema è da registrare sul client delle email. Tutti questi applicativi sono utilizzabili, ma solo dotandosi di pazienza.

Il vero punto forte del device, però, è la parte multimediale: benché la fotocamera da 3Mpixel non sia il massimo in circolazione in questo momento (anche se è la stessa presente su smartphone di livello superiore), la possibilità di scattare foto con uno zoom digitale di 2X è sicuramente da premiare. Attraverso la stessa fotocamera è possibile registrare video con risoluzione fino a 320 x 240 pixel a 24 FPS.

Passando alla parte audio/video, segnaliamo la possibilità di leggere file in vari formati, tra i quali MP3 e WMA e Mpeg4. Ottima anche la radio FM integrata.

La batteria al litio da 900mAh, con un uso medio (qualche telefonata, un po’ di musica e radio, qualche foto e video) dura oltre le 48 ore, quindi oltre i 2 giorni.

Ultima piacevole sorpresa trovata sul telefono è l’applicazione di Prince of Persia, un gioco con il quale passare qualche istante di attesa.

In definitiva si tratta di un device dalle funzioni base, adatto a chi non si accontenta di un semplice telefono e vuole sperimentare la funzionalità del touch. La presenza della fotocamera e della radio, oltre che del lettore MP3, lo rendono una buona soluzione per chi non chiede tantissimo dal proprio telefono o da chi ha bisogno di un secondo telefono. Il prezzo non è proprio bassissimo, 169?, ma comunque, a questo prezzo, si ha a disposizione un telefono touchscreen che svolge benissimo le proprie attività.

Notizie su: