QR code per la pagina originale

Arriva il bolllino di DGTVi su tutti i TV della nuova gamma LG

,

LG ha comunicato di aver ricevuto, per tutti i nuovi TV della gamma 2010, la certificazione da parte di DGTVi, il consorzio che si occupa di regolare e gestire tutte le iniziative legate al digitale terrestre in Italia.

Grazie a questo riconoscimento, i nuovi televisori della casa coreana sono quindi ufficialmente compatibili con tutti i servizi, in chiaro e a pagamento, attualmente disponibili sulla piattaforma digitale terrestre, una peculiarità che arriva in anticipo rispetto ad altri produttori e che gli utenti potranno distinguere grazie alla presenza degli appositi bollini rilasciati da DGTVi.

I prodotti di LG hanno ottenuto, quindi, la certificazione attestata tramite il bollino DGTVi Gold, che testimonia la compatibilità dell’apparecchio con i servizi a pagamento diffusi sul DTT anche in alta definizione e in modalità interattiva, e il bollino DGTVi Silver, che attesta l’idoneità a fruire dei canali a pagamento trasmessi in DTT in alta definizione, senza la possibilità di accedere però ai contenuti interattivi.

Soddisfatto del lavoro svolto e dei riconoscimenti ottenuti anche Enrico Ligabue, Home Entertainment Group Sales Director di LG Electronics Italia:

Siamo molto orgogliosi di avere ottenuto per questa nuova gamma di TV la prestigiosa certificazione DGTVi, con anticipo rispetto alla concorrenza, a conferma della nostra leadership tecnologica. Qualche nostro concorrente già nelle settimane passate aveva comunicato la certificazione che però non è a oggi ancora stata loro rilasciata.

Inoltre, dovrebbe arrivare a breve la certificazione per le TV LG riguardo la compatibilità con TivùSat, il servizio diffuso via satellite che consente di ricevere i principali canali del DTT e molti altri canali internazionali anche in quelle zone non ancora raggiunte, o comunque difficili da coprire, tramite tecnologia terrestre.

In questo caso si tratta di apparecchi dotati non solamente del sintonizzatore DVB-T per il digitale terrestre ma anche di un sintonizzatore satellitare DVB-S in alta definizione, con tanto di slot in cui poter inserire la CAM CI+ necessaria per utilizzare l’apposita smarcard.

Notizie su: