QR code per la pagina originale

HTC EVO 4G: il primo Android con connettività di quarta generazione

,

Presentato ieri nei padiglioni del CTIA, il nuovo HTC EVO 4G è uno degli smartphone più interessanti destinati a invadere il mercato nei prossimi mesi. In uscita oltreoceano a partire dall’estate, il dispositivo integra moduli per la connessione attraverso reti di nuova generazione, supportando negli Stati Uniti gli standard EV-DO Rev. A e WiMax.

Le altre caratteristiche vedono la presenza di un gigantesco display touchscreen da 4,3 pollici con risoluzione 800×554 pixel, CPU Snapdragon da 1 GHz, 512 GB di memoria RAM, memory card microSD da 8 GB inclusa, jack audio da 3,5 mm per la connessione degli auricolari e batteria da 1.500 mAh.

Il sistema operativo equipaggiato è Android 2.1, lo stesso già presente sul Nexus One, affiancato dall’interfaccia utente Sense. Il comparto multimediale vede la presenza di una fotocamera da 8 megapixel in grado di catturare filmati alla risoluzione di 720p e un secondo obiettivo frontale da 1,3 megapixel, uscita video HDMI, sintonizzatore radio FM e integrazione con i servizi offerti da Amazon MP3 Store. Il tutto in 12,2×6,6×1,3 cm e con un peso complessivo pari a 170 grammi.

Di seguito, due video riguardanti l’hands-on realizzato dalla redazione di Engadget in occasione dell’evento di Las Vegas e le prime immagini ufficiali, che mettono in luce le peculiarità e il design del nuovo HTC EVO 4G.

Notizie su: