QR code per la pagina originale

Una mailbox universale su iPhone. Lo dice Jobs dal suo iPad

,

In questo periodo Steve Jobs deve sentirsi particolarmente loquace, e così dopo la mail su Picasa e iPad, ne arrivano altre tre dirette ad altrettanti utenti in cui si parla di MacBook Pro, della compatibilità con Google Docs su iPad e di una mailbox universale su iPhone.

Un lettore di MacRumors aveva espresso preoccupazione per le risorse che Apple sta impegnando nello sviluppo del tablet e per l’apparente scarsa attenzione destinata a MacBook e MacBook Pro. La risposta di Jobs, considerata da molti un’ulteriore conferma all’uscita imminente dei nuovi portatili professionali, è stata piuttosto rassicurante:

Non c’è da preoccuparsi.

In un altro caso, un lettore di TUAW ha chiesto se sia possibile trasferire i suoi Google Docs su iPad attraverso iWork.com, e anche qui la risposta dell’iCeo è stata un semplice ma gradito “sì”.

Infine, un altro utente avrebbe chiesto lumi sulla mailbox dell’iPhone: si chiedeva, cioè, se con iPhone OS 4.0 avremmo finalmente avuto una mailbox universale che consentisse di non dover entrare e uscire dagli account per leggerne le relative mail. e anche in questo frangente, le parole di Jobs sono quanto mai confortanti, “yep”.

Degno di nota il fatto che queste due ultime mail sarebbero state inviate dall’iPad personale del CEO di Apple dotato della build 7B359 di iPad OS 3.2, cioè un Sistema Operativo lievemente più datato della beta 5 cui lo sviluppo è è giunto attualmente.

Notizie su: