QR code per la pagina originale

Bill Gates investe in Uranio 238

,

Sembra una storia nata per stimolare comici e vignettisti, ma così non è: Bill Gates investirà nell’energia nucleare.

Ovviamente v’è da sperare che le schermate blu siano ormai alle spalle, e Bill Gates in questa sua seconda vita da filantropo ha dimostrato di saper fare bene. Il nuovo esperimento sarà ora portato avanti dalla propria TerraPower, costola della Intellectual Ventures dedicata agli investimenti in energia.

L’idea è quella di produrre delle piccole centrali nucleari in grado di produrre in scala, a basso rischio e con costi ridotti, energia in grado di avviare l’economia ove ad oggi l’energia è uno dei colli di bottiglia che non permettono alle realtà locali di crescere. Si carica, si avvia e si dimentica: per un secolo almeno la produzione è garantita.

Un blog ha raccolto buona parte dei rumor e delle conferme relative all’esperimento: la partnership con Toshiba, i materiali utilizzati (Uranio 238), le tempistiche previste per l’arrivo sul mercato, l’impegno oneroso da parte di Gates in questa avventura ed altro ancora. Quel che è certo è che i nomi impegnati nel progetto sono molti ed altisonanti.

Gates ci crede. La borsa anche: subito al rialzo le azioni Toshiba al Nikkei.

Notizie su: