QR code per la pagina originale

HTC Evo 4G, il primo smartphone Android con connettività WiMax

,

Si rimane davvero a bocca aperta nel vedere il nuovo smartphone che HTC ha presentato in esclusiva per il gestore di telefonia mobile americano Spint. HTC Evo, è attualmente il meglio che si potrebbe sognare in uno smartphone moderno, e allo stesso tempo presenta una caratteristica quasi unica rispetto ai suoi concorrenti e cioè il supporto alle reti WiMax.

Già il WiMax, tecnologia wireless un po’ in ombra nel nostro Paese, ma che nel resto del mondo è invece molto sfruttata tanto che HTC ha deciso di inserirla in questo terminale per un uso parallelo con il 3G per consentire le massime prestazioni in termini di connettività mobile. Ma andiamo a scoprire meglio questo smartphone.

Chi conosce i prodotti HTC riconoscerà nell’HTC Evo una forte somiglianza con l’HTC HD2 e infatti Evo è semplicemente la versione vitaminizzata con Android 2.1 dell’HTC HD2.

Dunque schermo da 4,3 pollici, CPU Snapdragon da 1Ghz, 512MB di RAM e 1GB di Rom, GPS, Bluetooh, bussola digitale, WiFi, WiMax e moltissimo altro ancora.

Essendo l’HTC Evo creato in esclusiva per Sprint, non troviamo il supporto alle reti GSM, ma alle reti 3G-CDMA EVDO. Tutta questa potenza dell’hardware e tutta questa velocità nei collegamenti sono adatte per un uso esasperato del multimedia, e infatti troviamo una cam da 8Mpx in grado di registrare video in HD a 720P. Non manca una cam frontale per le videoconferenze.

Arriverà mai da noi? Chissà, ma se HTC ha realizzato un prodotto simile per l’America, non è escluso che prima o poi arrivi anche da noi e il suo arrivo potrebbe fare bene anche al mercato nostrano del WiMax che potrebbe ricevere una decisa “scossa”… Voi che dite?

Notizie su: