QR code per la pagina originale

Accordo tra Apple e Samsung per i display di iPad

,

Nonostante non sia ancora apparsa sul mercato la tanto attesa prima generazione di iPad, Apple pensa già al futuro e stringe un particolare accordo con Samsung. L’azienda specializzata in elettronica fornirà i display da 9,7″ per il tablet targato mela, in cambio di 240 milioni di dollari. Gli schermi che verranno prodotti saranno circa 3 milioni.

A rivelarlo, sarebbe un importante, ma anonimo, personaggio di spicco dell’industria orientale, il quale ha rilasciato queste dichiarazioni al The Korea Times.

Gli schermi di iPad sono la parte più costosa dell’intero dispositivo: il loro prezzo all’ingrosso è di circa 80 dollari a esemplare, di ben cinque volte più costoso rispetto a quello di iPhone. L’accordo con Samsung dovrebbe diminuire i costi di Apple, tuttavia l’azienda rimarrà solamente la seconda fornitrice di Cupertino.

Il principale dealer di schermi per iPad sarà LG Display Co. che, per circa mezzo miliardo di dollari, fornirà gli schermi del tablet per i prossimi 5 anni. Un accordo che, tuttavia, può raggiungere gli 800 milioni di dollari, in vista del futuro traguardo dei 10 milioni di display fabbricati per conto di Cupertino.

L’utilizzo di più fornitori sembrerebbe seguire una precisa linea di salvaguardia degli introiti Apple: in caso di problemi con i dispositivi prodotti da una delle due aziende, infatti, Cupertino non sarebbe costretta a bloccare la disponibilità di iPad, sia ai rivenditori che ai clienti.

Nel frattempo, i rapporti con Samsung si ampliano non solo sul versante tablet. Pare che la società sia stata designata come principale produttrice di pannelli LCD per la futura versione di iPhone, così come rivelato da una fonte anonima interna a Samsung:

Da quel che so, Apple utilizzerà i nostri pannelli LCD per i futuri modelli iPhone. Abbiamo ricevuto ordini da Apple stessa.

Notizie su: