QR code per la pagina originale

David Cage parla di Heavy Rain, innovazione e violenza nei giochi

Il creativo elogia Uncharted 2 e God of War III

,

Il creatore di Heavy Rain, David Cage, ha già avuto l’occasione di parlare di quanto sia soddisfatto del successo ottenuto dal suo ultimo lavoro ed è tornato sulle pagine di CVG per ribadire quanto il mercato del videogiochi abbia bisogno di innovazione e di come i publisher debbano prendersi maggiori rischi rispetto a quanto facciano attualmente.

Cage aveva delle aspettative di vendita per Heavy Rain buone ma non eccellenti, e lui credeva in una riuscita commerciale media per il suo dramma interattivo. L’enorme successo che però il videogioco ha ottenuto è stato come una sorpresa sia per lui che per Sony.

Heavy Rain rappresenta un chiaro messaggio per l’intera industria, perché riesce a fare ben capire quanto il pubblico sia interessato a vedere concept innovativi e ad esplorare nuove direzioni.

Infine, Cage ha voluto esprimersi circa la violenza nei videogiochi, argomento discusso e da sempre al centro delle polemiche. Come ha dichiarato a Gamasutra, solitamente nei giochi d’azione viene fatto un uso eccessivo della violenza. Il problema è che nella maggior parte dei titoli appartenenti a questo genere, gli sviluppatori dovrebbero giustificare gli elementi irrealistici presenti nella storia, e farlo non è per nulla semplice.

A suo parere, Uncharted 2 e God of War III sono i due titoli meglio costruiti in tal senso, perché sanno proporre una dose eccessiva di violenza con un impianto narrativo realmente in grado di giustificarla.

Notizie su: