QR code per la pagina originale

Apple rilascia Mac OS X 10.6.3

,

Il frenetico susseguirsi di build negli ultimi tempi ne era probabilmente l’avvisaglia principale, ed è finalmente giunto il momento dell’aggiornamento software. Apple ha reso disponibile agli utenti Mac OS X 10.6.3: migliorano compatibilità e stabilità di un gran numero di componenti di sistema, tra cui QuickTime X e OpenGL.

Sulla pagina dedicata all’aggiornamento sul sito del supporto Apple, apprendiamo che l’update si concentra su queste aree:

  • Migliorata la compatibilità e affidabilità di QuickTime X;
  • Risolti i problemi di compatibilità con le applicazioni basate su OpenGL;
  • Risolto un problema di Apple Mail;
  • Migliorata la compatibilità con le applicazioni Rosetta;
  • Migliorata la compatibilità con le reti Windows;
  • Migliorate le prestazioni di Logic 9 e Main Stage nella modalità a 64 bit;
  • Migliorata affidabilità in fase di sospensione e riattivazione attraverso il wake on demand Bonjour;
  • Migliorata la compatibilità di iMovie con i contenuti HD;
  • Migliorata l’affidabilità di stampa;
  • Migliorata la compatibilità tra iCal e MS Exchange;
  • Migliorata l’affidabilità coi dispositivi di input di terze parti;
  • Risolto il problema causato da pixel troppo luminosi, bloccati o scuri durante la visualizzazione di video tramite la iSight integrata nell’iMac (Fine 2009).

Oltre alle novità riportate nell’elenco qui su, Apple si è molto concentrata anche sul network e Airport, e su Mobile Me, più una serie di altre piccole migliorie che sarebbe troppo lungo riportare. Chi desiderasse approfondire, può consultare la pagina dedicata in italiano. Mac OS X 10.6.3 può essere comodamente scaricato invocando Aggiornamento Software o, in alternativa, dalla pagina del download, nella versione per utenti comuni o server.

Notizie su: