QR code per la pagina originale

Il Motorola Dext arriva anche in Italia

,

Ce n’è voluto di tempo prima di arrivare in Italia, ma alla fine, dopo sette mesi dalla sua presentazione americana, il Motorola Dext… è qui! Come si potrebbe dire parafrasando un piccolo tormentone di un noto programma televisivo di qualche anno fa.

Il Motorola Dext, il primo smartphone con Android del costruttore americano, offrirà ai clienti che lo sceglieranno l’immancabile tastiera Qwerty a scomparsa, display touchscreen, connettività 3G e WiFi, fotocamera da 5 megapixel con autofocus e connessione diretta a servizi quali Facebook, Picasa, Photobucket o MySpace e una scheda da 2 giga di memoria già inclusa nella stessa confezione.

Di tutto rispetto la dotazione software, con la presenza di un browser per la navigazione full HTML e tutte le varie applicazioni mobili che Google mette a disposizione come Google Maps, Google Talk, Gmail e le funzioni del suo motore di ricerca. Il sistema operativo invece è Android 1.5.

Lo smartphone, come detto prima, arriva in Italia con un ampio ritardo rispetto alla presentazione e questo potrebbe risentirsi non poco sulle vendite. Già il fatto di portare in dote la vecchia versione di Android al posto della più recente 2.1 potrebbe rappresentare un limite capace di incidere sulle vendite, anche se il prezzo onesto di 469 euro a cui sarà venduto tra qualche settimana lo pone in maniera concorrenziale sul mercato.

Notizie su: