QR code per la pagina originale

Asus interessata ai tablet, in arrivo due nuovi modelli

,

Asus è intenzionata ad affiancare alla sua gamma di prodotti anche alcune proposte legate al crescente mercato dei tablet PC.

La conferma di questo indirizzo per la casa coreana arriva per voce del Presidente Jonney Shih, che ha dichiarato in un’intervista a Forbes, che il suo gruppo lancerà due nuovi tablet entro il prossimo giugno.

I due tablet di Asus saranno differenti sia per il software su cui saranno basati, sia, di conseguenza, per il pubblico cui saranno destinati. Infatti, uno dei due device sarà basato su piattaforma Windows, mentre l’altro funzionerà su Chrome OS, il sistema operativo open source di Google destinato ai netbook (almeno originariamente), atteso al debutto tra qualche tempo.

In particolare, secondo quanto detto da Shiwan, il tablet basato su Chrome OS avrà spiccate caratteristiche multimediali, lasciando capire come sarà corredato da hardware con un occhio attento all’utilizzo per la fruizioni di video, musica e altri contenuti per l’intrattenimento.

Come dicevamo prima, la scelta di produrre dei tablet non significherà per Asus un ridimensionamento circa gli investimenti su altri segmenti del mercato, aspetto in cui Shiwan è stato chiaro:

I netbook sono la migliore combinazione tra personal computing e cloud computing. Ma tra netbook, smartphone ed e-reader pensiamo che ci sarà spazio per qualcosa come un tablet o slate PC.

Si tratterà pertanto di diversificare l’offerta e puntare così a coprire un pubblico che sia il più vasto possibile, senza lasciarsi sfuggire alcuna nicchia ben precisa.

Notizie su: