QR code per la pagina originale

Splinter Cell: Conviction rinviato su PC

Secondo Ubisoft la ragione del ritardo non sarebbero i problemi con il DRM

,

Ubisoft ha recentemente attraversato un periodo critico nel mercato dei videogiochi per PC a causa dei problemi con i sistemi di protezione dei suoi titoli, in particolare il celebre DRM che sarebbe dovuto essere un sistema di protezione antipirateria ma che, di fatto, inibisce l’utilizzo di molte copie anche originali.

Ultimamente Tom Clancy’s Splinter Cell: Conviction in versione PC è stato rinviato, a differenza della controparte per Xbox 360 e si è subito pensato che tale rinvio fosse legato ad un altro problema con il summenzionato DRM, ma un portavoce della software house transalpina ha smentito tutto, facendo sapere che il gioco è stato rinviato per permettere ai programmatori di perfezionarlo in ogni sua parte.

Afflitti dai problemi DRM sono stati titoli importanti, quali Assassin’s Creed 2 e Silent Hunter 5. Il summenzionato sistema di protezione richiedeva che il giocatore rimanesse connesso ai server di Ubisoft durante tutta la sessione di gioco. Alcuni pirati, tuttavia, hanno tentato di infrangere tale protezione causando non pochi danni ai server stessi e ai giocatori.

Qualunque sia la vera ragione del ritardo, Tom Clancy’s Splinter Cell: Conviction uscirà il 15 aprile 2010 per Xbox 360 e due settimane dopo per PC.

Notizie su: