QR code per la pagina originale

Verizon vuole iPhone, parola di Ivan Seidenberg

,

Le indiscrezioni su una possibile partnership tra Apple e Verizon si susseguono in rete da ormai diverso tempo. L’ultimo tassello di questo intricato puzzle è stato posato da Ivan Seidenberg, CEO di Verizon, il quale ha dichiarato apertamente la volontà di introdurre iPhone tra il parco smartphone della società.

Seidenberg, tuttavia, non ha lasciato trapelare l’esistenza di eventuali accordi tra Cupertino e l’operatore, sebbene i rumor su un possibile iPhone CDMA compatibile sembrerebbero confermare questa ipotesi. Verizon, infatti, utilizza questo standard per i propri network, a differenza dell’attuale partner AT&T.

Cupertino sembrerebbe essere particolarmente interessata alla collaborazione con Verizon, considerato che si tratta del principale operatore statunitense. Allo stesso tempo, i rumor su un possibile abbandono di AT&T rischiano di rivelarsi infondati. A quanto pare, Apple si starebbe orientando su un modello di business multi-carrier, così come avviene in diverse nazioni mondiali, tra cui l’Italia. Proprio per questo motivo, si rende necessaria la creazione di due melafonini compatibili con standard differenti, in modo che siano egualmente utilizzabili sia da Verizon che da AT&T.

Si tratta, tuttavia, di una prospettiva che potrebbe dimostrarsi non veritiera. La recente presentazione di iPad ha confermato la solidità della partnership tra AT&T e Cupertino e, non ultimo, Tim Cook, non molto tempo fa, ha dichiarato che le scelte multi-carrier non sono attuabili in tutti i paesi, tra cui gli Stati Uniti.

Vi è da chiedersi, di conseguenza, se le dichiarazioni di Seidenberg non siano semplicemente un ultimo tentativo di convincere Cupertino a fare il decisivo passo del cambio di operatore.

Notizie su: