QR code per la pagina originale

iPad, primi problemi soprattutto con il modulo WiFi

,

Oltre 300.000 unità vendute nelle prime 24 ore dal lancio ufficiale, un milione di applicazioni acquistate sull’App Store e più di 250.000 eBook scaricati dall’iBook Store. Questi sono i numeri relativi all’iPad (in versione WiFi), il tablet di Apple in vendita negli USA dal 3 aprile.

Ma qualche giorno dopo sono iniziate a circolare diverse discussioni (anche sul forum ufficiale) riguardanti i difetti riscontrati durante l’utilizzo del dispositivo.

Il problema più grave riguarda proprio la connessione WiFi, ovvero la caratteristica fondamentale dell’iPad, senza la quale diventa praticamente inutile. Infatti sembra che il modulo integrato abbia qualche difficoltà nell’individuare e agganciare il segnale wireless del router, oppure una volta effettuata la connessione, non permetta di navigare in Rete.

Apple ha fornito una possibile soluzione, individuando le cause nel nome della rete e nelle impostazioni di sicurezza, quando viene utilizzato un router dual band.

Altri difetti riportati dagli utenti sono l’impossibilità di esportare correttamente i file in formato PDF, errori di visualizzazione delle pagine Web e bassa qualità delle applicazioni non scritte specificamente per il tablet. Inoltre, in alcuni casi, l’iPad si spegne a causa della temperatura elevata, entrando in protezione termica.

Molti di questi problemi sono certamente risolvibili mediante aggiornamenti software, anche se da Apple ci si aspetta sempre un livello qualitativo maggiore, considerato anche il prezzo non proprio abbordabile. Intanto, sul noto portale YouTube, circolano diversi video pubblicati da persone che hanno acquistato l’iPad solo per il gusto di distruggerlo con una mazza da baseball o con un frullatore.

Notizie su: