QR code per la pagina originale

Tutte le novità attese con iPhone OS 4.0

,

C’è gran fermento per stasera, 18.30 italica ora, quando Cupertino toglierà il velo dal nuovo iPhone OS 4.0. A dire di Steve Jobs, questo aggiornamento porterà una pletora di golose novità: ecco quindi una carrellata delle possibili migliorie rumoreggiate negli ultimi mesi.

  • Multitasking: già presente per le applicazioni native e tuttavia limitata a musica, email e telefono, la possibilità di eseguire contemporaneamente diverse applicazioni di terze parti solletica parecchio la fantasia degli utenti Apple. Certo, occorrerà valutare l’impatto in termini di prestazioni e durata della batteria, ma come nel caso delle Push Notification, è possibile che Cupertino si ingegni e fornisca una soluzione originale. Di sicuro, sarebbe interessante poter tenere sempre attive in background alcune app come Skype o Spotify;
  • Stampa: sembra proprio che la variante per iPad del nuovo Sistema Operativo (non è chiaro cosa accadrà all’iPhone) sarà in grado di supportare la stampa via Bluetooth o WiFi direttamente dal dispositivo. Una gran bella comodità;
  • iAds:in seguito all’acquisizione di Quattro Mobile, Apple proporrà un nuovo modello di mobile advertising agli sviluppatori in diretta competizione con Google e integrato nel SDK;
  • Tethering: la possibilità di usare iPhone come modem, pratica tranquillamente fattibile nel nostro paese e in molti altri, è ufficialmente non prevista per gli utenti USA. Da questo versante, noi possiamo dormire sonni tranquilli, e speriamo che le cose migliorino anche per gli utenti statunitensi;
  • Funzionalità avanzate in stile iPad: sarebbe bello (e tecnicamente facile da implementare) poter eseguire il pairing della tastiera Bluetooth o la sincornizzazione col Mac dei documenti direttamente dall’iPhone, così come avviene nell’iPad. E magari, perché no, abilitare il supporto ad HTML5 (YouTube, per esempio) anche in Safari Mobile per iPhone, così da visualizzare i video senza dover ricorrere all’applicazione dedicata;
  • VideoChat: è da molto che si parla di videoconferenza su iPhone. Certo, al momento l’hardware non lo consente, ma il nuovo Sistema Operativo strizza l’occhio alla prossima generazione di iPhone, che invece potrebbe essere dotato di fotocamera frontale. E chissà, magari se siamo fortunati potremmo assistere alla presentazione del cosiddetto iPhone HD.

Ad ogni modo, stasera sapremo tutta la verità. Stay tuned per saperne di più.

Notizie su: