QR code per la pagina originale

CPU Intel CULV a 32 nm: in arrivo nel secondo trimestre

,

Sulla maggior parte dei notebook ultraportatili è installato un processore CULV (Consumer Ultra Low Voltage) a 45 nanometri di Intel, appartenente alla piattaforma Calpella.

Inizialmente si era ipotizzato un ritardo nel lancio della seconda generazione, a causa del successo dei Core i3 e i5, ma ora sembra che le CPU saranno sul mercato nel secondo trimestre.

Acer, azienda con uno dei maggiori ordinativi di processori Core i3 e i5, aveva dichiarato che la serie CULV non garantiva le stesse prestazioni dei modelli a 32 nanometri (core Arrandale), a parità di consumi energetici e autonomia della batteria.

Le prime indiscrezioni, invece, prevedono il lancio di un processore dual core Celeron U3400 con frequenza di clock pari a 1,06 GHz, TDP di 18 W, 2 MB di cache L3 e supporto per memorie DDR3 a 800 MHz.

Il sottosistema grafico integrato a 45 nanometri avrà una frequenza variabile tra 166 MHz e 500 MHz, mentre a differenza dei Core i3/i5, non è presente la tecnologia Turbo Boost.

Ci sarà anche una novità per quanto riguarda le etichette usate sulle confezioni delle motherboard compatibili: al posto dei loghi Core i3/i5/i7 sarà utilizzato un generico Intel Core CPU, con l’eccezione del logo relativo alle CPU Core i7 Extreme. Per capire quali sono i processori installabili, gli utenti dovranno quindi leggere le specifiche tecniche sui siti dei produttori.

Notizie su: