QR code per la pagina originale

Ti cerco, ti trovo, ti seguo

,

L’ultima diavoleria di Mountain View è il Follow Finder per Twitter. Semplice il funzionamento: si inserisce uno username attivo sul network ed il sistema restituisce due elenchi paralleli: uno basato su utenti aventi follower in comune e l’altro basato su utenze similari.

Follow Finder

Il sistema tende a restituire risultati pressoché ripetuti e costanti, tali per cui ricerche in ambiti affini portano a medesimi risultati (secondo una sorta di ranking interno che Google segue per fornire i propri suggerimenti). L’esito potrebbe essere in una progressiva catalizzazione degli utenti verso account “forti”, favorendo pertanto chi utilizza davvero la piattaforma a differenza di chi ne sta facendo uso sporadico, automatico e comunque poco significativo.

Notizie su: