QR code per la pagina originale

Un video mostra il multitasking anche per iPhone 3G

,

Una delle novità più attese di iPhone OS 4.0 è sicuramente l’introduzione del multitasking (anche se vero multitasking non è) che però, secondo quanto dichiarato da Steve Jobs, sarà disponibile solo per iPhone 3GS e, naturalmente, per il probabile nuovo modello, iPhone 4G: questa scelta deriva dalle limitazioni dell’hardware che equipaggia iPhone 3G e a quelle ancora maggiori del modello 2G.

Sicuramente molti possessori di un iPhone 3G hanno storto il naso a questa notizia, ma non tutto è perduto: in un video da poco diffuso in rete, che potete trovare alla fine del post, iDarkMalloc dimostra l’effettiva possibilità di abilitare il multitasking sull’iPhone 3G con OS 4 beta, ovviamente dopo aver modificato un file di configurazione.

Il firmware 4.0 per iPhone sarà disponibile solo questa estate, ma gli sviluppatori ne hanno già a disposizione una versione beta, per testarne le funzionalità ed eventualmente adattare e migliorare le proprie applicazioni, anche facendo uso delle nuove API introdotte da Apple.

iDarkMalloc ne ha approfittato per spulciare nelle pieghe del firmware e ha scoperto che è possibile abilitare la nuova funzionalità, anche sui modelli precedenti di iPhone, semplicemente impostando a “true” il valore di una stringa in un file .plist del firmware, operazione eseguibile su un iPhone jailbroken.

Nel video si vede come il dispositivo sia in grado di supportare senza problemi il multitasking anche se bisogna osservare che nessuna delle applicazioni fatte partire nella dimostrazione, al momento, utilizza le nuove API messe a disposizione da Cupertino quindi bisognerebbe aspettare il rilascio di apps create con il nuovo SDK prima di dare un giudizio definitivo.

Voi cosa ne pensate? Il fatto che Apple abbia reso così semplice l’abilitazione del multitasking lascia spazio ad un ripensamento sulla decisione di non renderlo disponibile per iPhone 3G?

Notizie su: