QR code per la pagina originale

Già disponibile il jailbreak di iPhone OS 4.0 beta

,

Una buona notizia e una cattiva. La buona è che il Dev Team ha già pubblicato una versione beta di redsn0w 0.9.5 in grado di effettuare il jailbreak di iPhone OS 4.0 beta. La cattiva è che non funziona quasi nulla, per la semplice ragione che il tutto è esplicitamente destinato agli sviluppatori.

Redsn0w 0.9.5 beta non è perfetto, non pratica la cosiddetta “hacktivation” del dispositivo, sembra essere compatibile con i soli iPhone 3G e per di più, in caso di successo, lascia comunque un ambiente non perfettamente funzionante.

Il Dev Team stesso scoraggia gli utenti a cimentarsi nell’impresa:

Si prega di notare che questa beta non è indicata per l’utente medio. Ci sono ancora parecchie cose non funzionanti al momento nell’ambiente 4.0 beta 1. Questa beta di redsn0w permette agli sviluppatori dietro le applicazioni jailbreak come MobileTerminal.app di correggere i propri software prima del rilascio al pubblico della versione definitiva del firmware.

Poiché è destinata agli sviluppatori JB, qesta beta di redsn0w non pratica la “hacktivation”. Ci sarà bisogno di un UDID opportunamente registrato presso Apple per superare la schermata di attivazione. Per ragioni simili, non esiste una versione per Windows di redsn0w, poiché le app vengono sviluppate sotto Mac OS X. Per favore, non piratate il software Apple.

Non soltanto quindi si rischia di invalidare la garanzia del dispositivo, ma potrebbero verificarsi incidenti imprevisti in grado di trasformare l’iPhone in un bel “brick” da buttare. Diciamo così: è una lieta novella per gli smanettoni, ma in questo particolare caso conviene certamente passare il turno.

Notizie su: