QR code per la pagina originale

PosteMobile e gli incentivi statali per la banda larga

,

Grazie a un’iniziativa promossa dal Ministero per lo Sviluppo Economico (decreto legge n. 40/2010), tutti i giovani con età compresa fra i 18 e i 30 anni, possono usufruire di un bonus pari a ? 50,00 di traffico prepagato, da utilizzare con le offerte relative alle connessioni a banda larga.

Anche PosteMobile, operatore virtuale gestito da Poste Italiane SpA, ha deciso di aderirvi, così come stanno facendo alcuni suoi competitor proprio in questi giorni. Ecco, di seguito, le istruzioni dettagliate per poter usufruire del contributo statale, qualora fosse soddisfatto l’unico criterio richiesto, relativo all’età anagrafica.

È possibile reperire il modulo da compilare, al fine di inoltrare la richiesta, sia in qualsiasi ufficio postale presente sul territorio che sul sito ufficiale di PosteMobile (in formato PDF). Una volta compilato, il foglio va inviato al numero di fax gratuito 800-242626, oppure tramite lettere all’indirizzo Casella Postale 3000, 90146 Palermo (PA).

A questo punto non bisognerà fare altro che attendere di essere contattati dal Servizio Assistenza Clienti dell’operatore, che confermerà l’esito della pratica. Qualora questo fosse positivo, sarà finalmente possibile acquistare una SIM PosteMobile, sia online che in uno sportello, richiedendo l’attivazione dell’Opzione Internet 100 Ore.

Notizie su: