QR code per la pagina originale

Un malware per truffare i pirati

,

Qualche giorno fa è stata diramata una notizia poco rassicurante. A minacciare la tranquillità dei file-sharer stavolta è un insidiosissimo malware. Questo programma si intrufola dapprima nel nostro sistema, pare nella cartella all’indirizzo:

C:Documents and SettingsAdministratorApplication DataIQManageriqmanager.exe

e, una volta installato, attiva uno scan del nostro hard disk alla ricerca di file torrent.

Ai malcapitati apparirà infine una scritta che li porterà sul sito di un’organizzazione che millanta collegamenti con la RIAA, la MPAA e la Copyright Alliance. Ovviamente, a questo punto scatta la minaccia:

Ti abbiamo preso, rischi condanne pesantissime, ma se paghi una multa di 400 dollari eviteremo di comunicare i tuoi dati ai tribunali.

Il nome di questa fantomatica azienda è ICCP Foundation (attenzione ai casi di omonimia, sul Web si trovano altre fondazioni con quel nome), anche se il sito corrispondente non risulta più raggiungibile, almeno al momento. Inutile dire che se vi capitasse di avere a che fare con minacce simili, non credeteci per nessun motivo e non consegnate i dati della vostra carta di credito per pagare multe o simili.

Notizie su: