QR code per la pagina originale

Crytek ha due diversi team al lavoro sulle versioni per console di Crysis 2

Nathan Camarillo rivela retroscena riguardanti il porting del gioco su console

,

Nathan Camarillo, produttore di Crysis 2, ha rivelato che i due team al lavoro sulle versioni per PS3 e Xbox 360 del titolo Cryteck, sono in competizione l’uno con l’altro per dar vita alla migliore edizione del gioco.

Per questo ogni staff procede tentando di analizzare la versione “rivale”, esaminandone i pregi e cercando di riprodurli per la propria, in una costante battaglia interna che si ripropone settimana dopo settimana.

Le aspettative per questo titolo sembrano effettivamente altissime: dopo la rivelazione, avvenuta solo pochi giorni fa, di un porting del gioco su console di nuova generazione, appassionati e addetti ai lavori si sono domandati più volte quali possano essere gli effetti di tale passaggio, a opera di uno studio normalmente dedito allo sviluppo di titoli per PC.

Camarillo appare comunque fiducioso dei risultati: l’impiego del CryEngine 3 avrebbe permesso di realizzare un ottimo prodotto multipiattaforma, e proprio questo era l’obiettivo degli autori fin dall’inizio.

Proprio la scelta di un motore unico dovrebbe garantire, in linea di massima, esperienze di gioco molto simili su entrambe le console, sia da un punto di vista grafico che da quello tecnologico: al tempo stesso, l’originale versione per PC manterrà alcune caratteristiche uniche che la distingueranno nettamente dai due nuovi formati, ma per il momento non sono stati rivelati dettagli precisi al riguardo.

Camarillo non ha voluto pronunciarsi sull’aspetto del multiplayer: sembra infatti che, almeno per adesso, le principali preoccupazioni degli staff all’opera riguardino le diverse interfacce rispetto a tastiera e mouse, oltre che i necessari adattamenti delle meccaniche riguardanti le Nanosuit e la loro gestione in gioco.

Notizie su: