QR code per la pagina originale

In Gran Bretagna i cittadini danno vita alla banda larga fai da te

,

Degli intraprendenti cittadini britannici del paese di Lyddington nello Rutland, alla faccia dei continui ritardi di British Telecom, e stanchi di far parte di quelle zone ancora non raggiunte dalla banda larga, hanno ben pensato di unire le forze e creare una loro compagnia telefonica, laRutland Telecom.

Il fondo comune raccolto per l’iniziativa è stato di circa 40 mila sterline (offerte da 11 cittadini facoltosi) utile per raggiungere l’obiettivo di fornire connessione a tutto il paese con velocità di picco pari a 40 Mbit/s e una velocità media di 25 Mbit/s (la media nazionale si attesta a 3,2 Mbit/s), ben al di sopra di quelle offerte dall’operatore nazionale nelle aree raggiunte dal servizio. Il costo per la connessione è di 30 sterline mensili e i proventi serviranno per potenziare l’infrastruttura oltre che restituire i soldi agli undici benefattori.

David Lewis, il “managing director” di Rutland Telecom, ha fatto sapere in una nota sul quotidiano Telegraph che “Abbiamo ricevuto diversi contatti da molte zone del Regno Unito che hanno seguito il successo dell’iniziativa a Lyddington e stiamo valutando di sviluppare operazioni simili in Galles, Yorkshire e Leicestershire usando il modello del finanziamento privato.”

I cittadini di Lyddington potranno finalmente godere tanto per fare un esempio dello streaming video in alta definizione, usufruire dell’interattività permessa dalla connessione a banda larga e ovviamente trarre profitto dalla pubblicità che l’iniziativa ha saputo catalizzare. Un’esperienza di questo tipo rappresenta l’emblema dell’intraprendenza del cittadino comune di fronte agli interessi commerciali dei grandi operatori. Un esempio sicuramente da seguire.

Notizie su: